Dieci lezioni sul giornalismo

Un nuovo corso, per capire come cambia il giornalismo e capire meglio il mondo: in diretta streaming, o in differita

Le iscrizioni alle “Dieci lezioni sul giornalismo” sono chiuse, ci dispiace. Se volevi iscriverti ma non hai fatto in tempo continua a seguire il Post, perché in futuro organizzeremo altri corsi. Se sei iscritto al corso che comincerà il 15 novembre e hai dubbi o domande puoi scriverci a scuola@ilpost.it

Lunedì 15 novembre inizierà la terza edizione delle “Dieci lezioni sul giornalismo”, un ciclo speciale di lezioni online che ha la grande ambizione di insegnare a informarsi meglio e a riconoscere le cose fatte bene e quelle fatte male. Racconterà i nuovi modi con cui si fa informazione oggi, come i podcast e Instagram, e i problemi che continua ad avere il nostro giornalismo, tra cui una lingua che non si fa capire e modelli di business che funzionano poco. Sarà molto ricco di argomenti, ma anche di chiavi per capirli e interpretarli meglio, quegli argomenti. 

Sarà un corso per tutte e tutti: non serve avere studiato giornalismo, né fare i giornalisti.  

Parlerà dei grandi temi che hanno cominciato a riempire le pagine dei giornali negli ultimi anni, e di come vengono trattati. Per esempio: in che modo i giornali raccontano la violenza contro le donne, e quanti errori e stereotipi ci passano sotto gli occhi senza che ce ne accorgiamo? I giornalisti che scrivono di cambiamento climatico sanno davvero di cosa parlano? Ma anche senza fare troppo i sofisticati: cos’è una notizia, alla fine? E perché ogni giorno accade esattamente il numero di notizie che entra dentro un giornale?

Le lezioni saranno tenute dal direttore Luca Sofri, dal vicedirettore Francesco Costa (che sì, parlerà anche di Morning), e da redattrici e redattori del Post. Saranno in diretta il lunedì e il giovedì, su Zoom, e dureranno un’ora e mezza ciascuna, dalle 19 alle 20.30. Inizieranno il 15 novembre e finiranno il 16 dicembre, ma le lezioni si potranno rivedere in streaming fino al 16 febbraio.

Il corso costa 290 euro (con uno sconto per le persone abbonate al Post).

Il programma delle lezioni

1. Cos’è una notizia, spiegato bene con Francesco Costa
Perché ogni giorno accade esattamente il numero di notizie che entra dentro un giornale?

2. Non è più il giornalismo di una volta con Luca Sofri
Se vi sembra tutto diverso è una questione di soldi, di internet, e di noi stessi

3. Com’è raccontata la violenza contro le donne con Giulia Siviero
Riconoscere i molti errori, gli stereotipi e gli automatismi non è facile: ma nemmeno impossibile, se si sa dove guardare

4. Quanto giornalismo c’è dentro i social network con Giulia Balducci
Le notizie vengono a prenderci anche nel posto dove mettiamo le foto delle vacanze: è una buona notizia?

5. La lingua delle cose raccontate bene con Luca Sofri
Scrivere per farsi capire è un mestiere, sapere scegliere le parole correttamente anche: un po’ di esempi e un po’ di istruzioni

6. Spiegarlo con le figure con Alessia Mutti
Come si illustrano le notizie? Quando una foto è troppo forte per essere pubblicata? E quando non si può fare a meno di mostrarla?

7. Da dove arrivano i podcast, da dove arriva Morning con Francesco Costa
Il giornalismo che si ascolta va sempre più forte, raccontato dalla persona che ce lo ricorda ogni mattina

8. I bravi lo chiamano data journalism con Isaia Invernizzi
La pandemia ci ha ricordato quanto sia importante il giornalismo fatto con i dati e quanto sia importante saperlo fare bene

9. Raccontare il cambiamento climatico con Emanuele Menietti e Ludovica Lugli
Non basta più solo la cronaca per raccontare le alluvioni o le ondate di caldo e di freddo: servono competenze e attenzioni

10. Una nuova fonte di ricavi: le affiliazioni con Marta Impedovo
I giornali guadagnano con la pubblicità, con gli abbonamenti e con il vostro shopping

Le cosiddette FAQ

Sì, puoi regalare il corso a chi vuoi indicando nel modulo in fondo a questa pagina il nome, il cognome e la mail del destinatario del regalo: poi procedi al pagamento per completare l'iscrizione. A ordine completato, tu riceverai la conferma di acquisto e la fattura; la persona a cui regalerai le "Dieci lezioni sul giornalismo" riceverà invece una mail di benvenuto poco dopo l'acquisto (non è possibile rimandare o eliminare questa comunicazione).

Se vuoi leggere tutte le FAQ, clicca qui.

Ogni lezione durerà circa 90 minuti, con una parte di questo tempo dedicata a rispondere alle vostre domande, in diretta. Le lezioni saranno sempre il lunedì e il giovedì, inizieranno alle 19 e termineranno intorno alle 20.30.

Se vuoi leggere tutte le FAQ, clicca qui.

Sì, dopo ogni lezione riceverai una mail con il link per rivedere la lezione e accedere ai materiali messi a disposizione dai docenti. Le lezioni saranno disponibili online fino al 16 febbraio 2022, due mesi dopo la fine del corso.

Se vuoi leggere tutte le FAQ, clicca qui.

L'acquisto del corso è possibile solo a chi ha più di 18 anni, il corso è tuttavia adatto e può essere seguito anche da chi sia ancora minorenne.

Se vuoi leggere tutte le FAQ, clicca qui.

Sì, ma sarà un attestato in carta semplice, una scrittura privata senza alcun valore legale.
Scrivici a scuola@ilpost.it se ti occorrono altre informazioni.

Se vuoi leggere tutte le FAQ, clicca qui.

Sì! Se sei un'abbonata o un abbonato del Post hai ricevuto una mail con le istruzioni per ricevere uno sconto per le "Dieci lezioni sul giornalismo". Se non hai ricevuto niente, scrivici a abbonati@ilpost.it.

Se vuoi leggere tutte le FAQ, clicca qui.

No, il corso è venduto in quanto tale: dieci lezioni, non acquistabili singolarmente.

Se vuoi leggere tutte le FAQ, clicca qui.

Qui trovi altre risposte, oppure puoi scriverci a scuola@ilpost.it

Iscrizioni chiuse

Le iscrizioni alle “Dieci lezioni sul giornalismo” sono chiuse, ci dispiace. Se volevi iscriverti ma non hai fatto in tempo continua a seguire il Post, perché in futuro organizzeremo altri corsi. Se sei iscritto al corso che comincerà il 15 novembre e hai dubbi o domande puoi scriverci a scuola@ilpost.it

Esaurito